venerdì 18 novembre 2011

In lettura

More about Memorie d'una ragazza perbene

3 commenti:

  1. Stavo per comprarlo alla Feltrinelli, poi per qualche oscuro motivo ho desistito... forse temevo non fosse all'altezza de "Il sangue degli altri", che amo moltissimo. Com'è? Ne vale la pena?

    RispondiElimina
  2. scusami se ti rispondo solo adesso! questa biografia è fantastica: Simone ci racconta dalla sua infanzia al periodo universitario in cui conosce Sartre. Parla molto del suo rapporto con la famiglia e le prime amicizie, facendoci immergere nell'atmosfera in cui è cresciuta e maturato le prime idee e critiche.

    Purtroppo "Il sangue degli altri" non l'ho ancora letto, non posso dirti se è più o meno valido di questo.

    Posso però consigliartelo perchè l'ho letteralmente adorato - divorato, ho sottolineato diverse parti davvero intense e significative in cui mi sono rivista.

    da provare! buona giornata! ;)

    RispondiElimina
  3. Grazie mille per la risposta super esaustiva! Per mia fortuna ho ancora qualche regalo di Natale da ricevere, questo libro sarà sicuramente uno di loro... :)

    RispondiElimina