mercoledì 9 novembre 2011

"Leggere è volare"

Ed eccomi qui, di ritorno da una giornata tra uffici e segreterie universitarie..
Burocrazia da studentessa fuori-sede, noiosa come sempre.
Dicesi "Lavorare con lentezza", capace di farti perdere il pulman e la pazienza!

Nonostante tutto, capita sempre qualcosa di positivo, che ti fa pensare di non aver buttato via un'intera giornata.
Passeggiata dalla facoltà alla Lizza, vedo che hanno allestito una specie di tendone bianco incelofanato, nei giardini.
Da' l'impressione di una mostra itinerante...


"Leggere è volare"
dalla finestra-tenda tanti libri su tavoli e mensole. Entro.
Sono per lo più libri illustrati per bambini, bestseller di ultima uscita, libri sui d'intorni..
E nella "stanza" accanto, una mostra di fotografia:
Successione in bianco e nero di scorci di vita e attimi di paesaggi della vicina campagna e di persone.

Tra le illutrazioni che mi hanno colpita:


"Giordano del faro" di Janna Carioli e Marina Marcolin















"Biancaneve" di Benjamin Lacomb  
















"Alice nel paese delle meraviglie" di Rebecca Dautremer

 












"Hansel e Gretel" di Lorenzo Mattotti






















"Cenerentola" di Roberto Innocenti