venerdì 20 luglio 2012

Nuove pubblicazioni (molto interessanti) della Coconico

Appena letto su Animeclick il comunicato di Coconino Press relativo a Junk Love, e la presentazione de Il Bruco, quest'ultimo direttamente dalle pagine dell'ottavo numero del catalogo Première:

JUNK LOVE
di Chaemin
17x24, B., 360 pp., bianco e nero, 19,50 euro
Collana: Coconino Cult
Uscita: Luglio 2012


Si sono conosciuti in chat. Lei una modella, lui un ex studente in crisi di identità. Diario di un amore fragile e senza passione, “acceso” solo dal sesso e dai pasti take-away consumati insieme. Da Seul, Corea, il sorprendente e poetico graphic novel di un'autrice emergente di grande talento che narra "l'amore-spazzatura" e la generazione disorientata dei ventenni.

“Si è piazzato a casa mia da più di una settimana. Spende i miei soldi, usa le mie cose e approfitta del mio corpo”.

Lui e lei. Due ventenni a Seul, smarriti e in cerca di identità, il cibo take-away e il sesso come uniche consolazioni. Diario di un amore fragile, ai tempi della precarietà in cui tutto si consuma.

Una love story contemporanea: l'opera di una brillante autrice, Chaemin, nuova stella emergente dei Manhwa (i fumetti in Corea).

Lei: una giovane modella e aspirante attrice che per guadagnarsi da vivere posa nuda per gli allievi di una scuola d’arte. Lui: un ex studente universitario bello, dongiovanni e incerto sul futuro, che vive ancora coi genitori e campa di lavoretti. Ho-Gyeong e Min-Gyu si conoscono in chat, si incontrano, si piacciono, vivono insieme. Ma è una storia d’amore senza troppa passione, costellata di silenzi e bugie, infedeltà, ripensamenti. Solo il cibo e il sesso accendono scintille e riempiono per qualche attimo i vuoti: solo a letto oppure a tavola, al fast food tra una porzione di maiale in agrodolce e una fetta di pizza, lui e lei dimenticano per qualche istante le frustrazioni delle loro vite.

Junk Love è la storia di una dipendenza: un amore in cui lui è parassita, lei vittima sfruttata. Ma quando lui parte, lei sente la sua mancanza. Una love story orientale, delicata e un pizzico crudele, tra due giovani che soffrono la precarietà di esistenze senza orizzonti, allo sbando nell'oceano del consumo e dei desideri. Così il manhwa di Chaemin, autrice emergente del fumetto coreano al femminile, diventa il racconto in oltre 300 intense pagine del malessere di una generazione disorientata, per cui ogni piacere è effimero e l’amore rischia di essere un oggetto da buttare via come un altro.
Un graphic novel narrato per flashback, alternando i punti di vista di lei e lui. Punteggiato di piccoli movimenti del cuore, disegnato con eleganza minimalista, scandito capitolo per capitolo dai piatti take-away che i due amanti ogni volta mangiano insieme nel tentativo di perdonarsi, ritrovare un equilibrio, far ripartire il loro rapporto.

“La storia di un amore sotto scacco, che si consuma come una ciotola di noodles istantanei o una porzione di bocconcini di carne consegnati a domicilio”
- BoDoi Magazine

          L'AUTRICE

Nata nel 1972, Chaemin è una delle autrici più interessanti della “new wave” femminile del fumetto coreano (Manhwa). Ha iniziato a pubblicare storie brevi a fumetti nel 2001 sulla web fanzine “Comix”. Nello stesso anno il suo racconto “Game” ha vinto il Daewon Super Comics Contest. Nel 2006 ha pubblicato l'antologia di racconti A Thin Rain, un'opera che celebra i 120 anni dell'amicizia tra Corea e Francia. Ha collaborato con Changbi Publishers, uno dei più importanti editori coreani, pubblicando il graphic novel Her Perfect Day nel 2010. L'ultimo romanzo a fumetti di Chaemin, Junk Love, è stato pubblicato in Francia da Casterman nel 2011.



IL BRUCO
di Suehiro Maruo, Edogawa Ranpo
17x24, C., 144 pp., bianco e nero, 22 euro
Uscita: Luglio 2012


Il giovane e brillante tenente Sunaga è tornato gravemente mutilato dalla guerra russo-nipponica. Senza braccia né gambe, sordomuto, è ridotto a una creatura simile a un bruco. Acclamato come un eroe, Sunaga viene presto liquidato con una medaglia e dimenticato da tutti. Solo Tokiko, la bella e sensuale moglie, gli resta accanto, condannata dall'amore e dalle convenzioni sociali a convivere con l'invalido silenzioso e mostruoso che una volta era suo marito. In un crescendo di attrazione e repulsione, il sesso resta l'unico legame possibile tra i due. Il bruco (in originale Imo-mushi) è una storia di desideri e fantasmi, di Eros e follia, decadenza e morte, interpretata dai raffinati, squisiti disegni di un maestro del manga giapponese che cita gl artisti del movimento Ero Guro del Sol Levante, il cinema di Fritz Lang e Tod Browning, il Grand Guignol e le opere di Georges Bataille.

“Maruo crea universi crudeli e affascinanti, dove bellezza e grazia si mescolano all'orrore” - Miyako Slocombe

“Quelli che faccio sono manga, non la realtà. Io disegno queste storie come fossero sogni. Attraverso l'eros, e anche attraverso la violenza, comunque riusciamo a conoscere meglio il mondo” - Suehiro Maruo


L'AUTORE

Nato nel 1956 a Kyusshu, in Giappone, Suehiro Maruo è un autore di culto non solo per i lettori giapponesi, ma anche per quelli europei. Ha elaborato una sua poetica personalissima, in bilico tra delicatezza e violenza, basata su un disegno molto curato e su storie dove il fantastico e l'horror si fondono con l'ironia, il grottesco e a volte con l'osservazione minuziosa della realtà. Ha collaborato con l'innovativa rivista nipponica "Garo". Ha al suo attivo oltre una ventina di libri a fumetti, molti dei quali per i tipi di Seirindoh, e dai suoi lavori sono stati realizzati anche cd rom e cartoni animati.


Opinioni Personali: sono entrambi dei titoli che naturalmente ho già messo in Wishlist!

spero di poterli recuperare prima o poi...ho visto che sono 

Disponibili anche su Amazon.it e Ibs magari si risparmia qualcosina!





Nessun commento:

Posta un commento