domenica 25 novembre 2012

Ultimi acquisti manga + aggiornamenti

Buona domenica a tutti!!
Questa settimana ho preso qualcosa di nuovo e un paio di recuperi in fumetteria!
Volevo dirvi del contest sul mio canale youtube al quale siete tutti invitati:
al vincitore invierò due primi numeri di manga usciti questo mese.
Il contest lo trovate qui.

A presto! Vi lascio la foto di Haruko che controlla i manga....!!!

mercoledì 21 novembre 2012

Furari, sulle orme del vento di Jiro Taniguchi

More about Furari

In questi giorni mi son letta il volume unico Furari -
Sulle orme del vento di Jiro Taniguchi che ho potuto recuperare da Amazon grazie allo sconto della Rizzoli Lizard!

 Un volume molto poetico che consiglio a tutti gli amanti del fumetto. Diviso in 15 capitoli slice of life.

Partiamo dal titolo: Furari significa in giapponese "vagare senza meta", "seguire il vento"...
Ed è questa l'occupazione del nostro protagonista (un pensionato cinquantenne) ispirato al celebre cartografo Tadataka Ino.
Cammina lentamente, tra le ancora rurali strade che diventeranno poi le vie di Tokyo
(il volume è infatti ambientato nell'epoca Edo 1603-1868) assaporandosi la natura, i suoni, gli odori e i colori intorno.

A volte si fonde-confonde con essi, prende in prestito per qualche attimo il punto di vista di un animale che ha incontrato (formica,gatto,elefante,libellula...) e vede, assapora il mondo con i loro occhi.

Soprattutto nella prima parte, Tadataka si sofferma spesso ad osservare il paesaggio e a contemplarlo recitando un Haiku.
Una notte di luna piena incontrerà un giovane poeta viaggiatore con cui parlerà del suo stile di vita girovago e il quale gli dedicherà dei versi, dalla firma scopriremo che si tratta del poeta, compositore di Haiku Issa.

Il nostro protagonista misura contando sempre i suoi passi, lenti e sempre uguali (dopo tanto allenamento!).
Vive nel suo mondo, nei suoi pensieri, si accorge di ciò che ha intorno quando trova qualcosa che lo colpisce, incuriorisce.
Tadataka Ino è un edonista, uno studioso, curioso di tutto e di tutti, un sognatore.

Ha una giovane moglie (davvero molto bella) che lo ha seguito nel trasferimento a Tokyo appena andato in pensione, lei lo lascia molto libero di vagare (ma si proccupa quando ritarda e ad un certo punto gli rimproverà il fatto di lasciarla sempre sola a casa quando avevano deciso di trascorrere gli anni della sua pensione insieme). 
Indubbiamente la donna svolge il ruolo della moglie tradizionale paziente, fedele e devota al marito e molto comprensiva.
Al finale sarà orgogliosa del nuovo incarico del marito ricevuto dallo Shogun di realizzare della cartine e lei non si tirerà indietro nel dare una mano a suo marito, aiutandolo ad annotare passi e calcoli e a seguirlo per un nuovo trasferimento.




Furari potrà assomigliare ad un'altra opera di Taniguchi: L'uomo che cammina, di ambientazione contemporanea.

Furari ha atmosfere immortali che ricordano gli haiku recitati, non abbiamo una Tokyo moderna d'avanguardia ma stradine rurali con famiglie che vi vivono e svolgono i lavori tradizionali di una volta.
Furari è nostalgico, silenzioso e lento nello scorrere del tempo e dei passi del protagonista ma a volte si fa più "chiaccherato, parlato" e nei frammenti delle conversazioni con i passanti o nelle spiegazioni del lavoro di Tadataka, ci vengono regalati dei piccoli scorci di una quotidianeità forse dimenticata, del vivere la giornata, con lentezza, assaporando a pieno le piccole gioie che incontriamo sul nostro cammino.
.

lunedì 19 novembre 2012

Ultime letture mangose!





Buongiorno a tutti!
Finalmente un attimo di tempo per parlarvi di tre volumi mangosi usciti recentemente!
Iniziamo subito e attenzione agli Spoilers!

More about Dawn of the Arcana vol. 3 In questo terzo numero di Dawn of the Arcana (edizioni Flashbook), alla corte del re di Belquat arriveranno i membri reali di un loro paese alleato: Lithuanel...Quindi per evitare scandali il re darà ordine di tingere (con la forza) di nero i capelli rossi della nostra protagonista Nakaba.
Loki e Caesar guardano la scena passivi, dispiacendosi per la ragazza...Ma lei non esiterà a ribellarsi e si taglierà i capelli neri con la spada, creado un perfetto taglio alla maschietta. (Simile al mio di adesso tra l'altro!).
Tra le gelosie e gli improvvisi slanci ricchi di eros del marito, Loki che le ricorda la sua infanzia e le fa venire i sensi di colpa "per essersi allontanati" entra in scena il nuovo arrivato "quinto principer di Lithuanel" ancora non ben identificato...Una specie di studioso a quanto pare, a conoscenza del potere di Nakaba e al modo per come utilizzarlo....Non mi fiderei troppo!!
A fine volume i nostri scopriranno delle stanze segrete sotteranee adibite (un tempo?) alla fusione di un metallo molto resistente chiamato Letina con il quale sono state prodotte delle armi, spade dalle lame indistruttibili...Che faranno sorgere mille interrogativi soprattutto per quanto riguarda l'equilibrio precario tra i vari paesi e i rapporti uomi.umanoidi!!

Uno shoujo dalle tinte fantasy che leggo sempre con piacere, lettura non impegnativa e di certo non innovativa ma sinceramente la trovo interessante e dalle grandi potenzialità narrative!
Peccato sia bimestrale.

Altro volume letto: La figlia dell'Otaku 7 (Magic Press)
More about La figlia dell'otaku vol. 7interamente incentrato sulla figura della signorina Amministratrice Taeko, al suo background, alle situzioni che ha vissuto durante l'infanzia e al ruolo importantissimo del sensei!
La piccola Taeko frequentava spesso la pensione gestita dal nonno (un vecchietto iperattivo e otaku) che diventerà di sua proprietà alla morte di quest ultimo.
L'evento le causerà non pochi turbamenti, soprattutto per quanto riguarda il suo futuro e l'affidamento.
Si farà avanti il sensei, all'epoca un giovane che per sfondare nel mondo del fumetto ha rinunciato al suo sogno di creare fumetti per bambini e che al momento si è dato ai manga erotici per guadagnarsi la pagnotta.

Vedremo il lento evolversi del loro rapporto pseudo padre-figlia (mi ha ricordato molto il manga Usagi Drop, ultimamente è un tema molto in voga!) l'affermarsi di lui nel campo di fumetti shojo (grazie soprattutto a Taeko) e soprattutto l'evolversi totalmente inaspettato del finale!
Che sinceramente mi ha lasciata un po' spiazzata....In poche parole dopo l'adolescenza ribelle di Taeko (capelli biondi, aspetto da bulla e hobby preferito picchiare gli uomini di notte!?) e la ricomparsa della madre (svitata psicopatica incapace di prendersi cura della figlia) che si avvicinerà una notte (da ubriaca) al sensei e lo bacerà, causando ulteriore scompiglio e gelosia furente in Taeko....Si arriverà ad un'evoluzione inpensabile: Taeko sedicenne e il sensei (che praticamente l'ha cresciuta) si dichiareranno amore e confesseranno al resto della truppa di essere marito e moglie!?
Curiosa di leggere il prossimo volume, il nostro autore Stahiro è veramente imprevedibile!
Di sicuro per Kota è stato un forte shock!

More about Love me Knight vol. 3
Infine: il terzo volume di Love me Knight. (edizioni Goen)
I nostri "promessi sposi" saranno separati per un mese a causa del tour musicale con concorso finale a Tokyo al quale parteciperà anche la band di Go.
Il piccolo Hashizo comprerà delle bambole che gli ricordano Go e Yakko (da regalare per il futuro matrimonio) con dei soldi falsi...Passerà dei guai ma ci penserà Yakko a sistemare la faccenda.
Nel frattempo a Tokyo, Go farà la conoscenza di due personaggi particolari ( una giovane donna di nome Marino che assomiglia incredibilemente a Satomi!) e del suo amico Shiller (affascinato da Go e presubilmente omosessuale).
Go rimarrà sopreso nel vedere Shiller sul palco nel ruolo di un cantante-frontman ricco di carisma!
Il giorno del fatidico concerto non mancheranno neanche Yakko e Hashizo. Il piccolo andrà a fare un giro con Marino e la giovane sarà investita per salvare il bambino.
Corsa all'ospedale, Shiller preoccupatissimo che non esita ad abbandonare il palco e una volta ritrovati tutti all'ospedale la sopresa: Marino sta bene, anche il nascituro è rimasto illeso (e chi lo sapeva che era incinta?) e soprattutto che lei e Shiller sono sposati! (ultimamente vanno di moda queste rivelazioni matrimoniali dell'ultimo minuto?)
Finale del volume: tutti in tempo per l'esibizione, Shiller canterà in modo struggente ed appassionato facendo vincere alla sua band il primo premio, la band di Go si posizionerà in una meritatissima seconda posizione!
Yakko, Go e Hashizo possono finalmente prendere il treno e tornare a Osaka!



domenica 11 novembre 2012

Guardami di Yumi Unita




Allo stand della Kappa Edizioni al Lucca Comics ho potuto recuperare (pure a sconto, che fortuna!) il volume unico Guardami! di Yumi Unita (la stessa autrice di Usagi Drop).

More about Guardami
 Lettura piacevole e diversa dal solito:
il protagonista Heisaku è uno studente universitario perdigiorno con la passione per gli interstizi...Gli piace osservare, alla sera, la sua dirimpettaia nascosta in una sorta di vedo non vedo dalle tende.

Il ragazzo è sempre piu' incuriosito e non vede l'ora che arrivi sera per dare un'occhiata all'affascinante vicina.
Dall'altra parte, la ragazza Fumio, ha la stessa "mania" di Heisaku: anche lei (all'insaputa del ragazzo) lo spia alla finestra....E come "scusa" per provare zoon e obiettivi della sua macchina fotografica, finisce per scattargli di nascosto diverse foto....Con cui ha tappezzato la sua stanza!

Un bel giorno i due si siederanno in mensa universitaria uno di fronte all'altra e capendo chi è l'altro non ne fanno parola e continuano il loro gioco tra ambguità e malintesi...Avvicinandosi piano piano.

Il tutto condito con un certo humor, situazioni anche esilaranti da parte dei rispettivi amici, (lei poi ha un'amica alquanto ambigua...) e....
Non spoilero ma la situazione si svilupperà in modo inaspettato (?) per non concludersi in un finale aperto in cui il tutto è lasciato in sospeso!

Lo stile dell'autrice mi piace particolarmente perchè molto minimale.

Sarò sincera, la mania da parte dei protagonisti c'è ma non ci ho visto una perversione ossessiva o stalking. Certo sapere che c'è qualcuno che ti spia...Mi mette a disagio ma in questa storia essendo entrambi a farlo l'ho sentito in modo piu' leggero se si può dire.

Fatemi sapere le vostre idee se l'avete letto.
Cosigliato ad un pubblico maturo e agli amanti della sensei!


volume disponibile su Amazon!



aggiornamenti + opinioni manga letti + film Miyazaki

Buongiorno a tutti! Stamani qui da me sembra notte...C'è un gran bel temporale.
Scusatemi se non scrivo piu' così spesso sul blog ma gli impegni si moltiplicano e il tempo è sempre poco. I video riesco ancora a gestirli ma per scrivere logicamente ho bisogno di piu' tempo, quindi ho deciso di aggiornare i post durante il weekend!


Chi mi seguirà su youtube avrà visto la mia nuova rubrica "cinematografica" alla quale siete sempre i benvenuti nel partecipare!
Rimanendo in tema Cinema vi linko il video a "La collina dei Papaveri" di Goro Miyazaki che ho visto in settimana...Purtroppo era disponibile nei cinema per un solo giorno!
A me è piaciuto particolarmente e lo consiglio a tutti gli amanti dei film di animazione giapponesi.
Molto delicato e poetico!




Inoltre sono riuscita a leggere diversi manga che ho preso recentemente e a girare un video opinioni riassuntivo, vi linko anche questo!



Fatemi sapere cosa ne pensate se anche voi avete visto il film o letto gli stessi volumi!
Vi auguro una buona domenica...A presto!!

domenica 4 novembre 2012

Lucca Comics 2012

Buongiorno a tutti...Il primo Novembre sono stata al Lucca Comics...
Giornata stancante ma ne è valsa la pena: abbiamo fatto un bel ritrovo tra recensori, girellato tra gli stands, fatto acquisti (pochi ma buoni!), visto il Japan Palace e la meravigliosa mostra al Palazzo Ducale!

Vi lascio il video che ho girato sugli acquisti e il video di slides con le foto della giornata!
A termine dei vari annunci delle case editrici farò un post con "la lista dei titoli che mi ispirano"!

Buona domenica ci sentiamo presto!!